Orologio Coros Apex Pro – Recensione e Opinioni

 

Cominciamo la recensione dell’orologio Coros Apex Pro, una proposta molto interessante da parte di questa marca americana che si sta guadagnando il rispetto di tutti gli atleti che utilizzano i suoi cardiofrequenzimetri sportivi.

L’Apex Pro è il quarto modello presentato dalla marca e viene dopo il Pace, l’Apex e il Vertix, che continua ad essere il modello all’apice della gamma.

Nell’immagine qui sotto puoi vedere dov’è situato il Coros Apex Pro rispetto agli altri modelli: si trova molto vicino al Vertix, il miglior dispositivo della famiglia Coros.

orologi coros

Quest’orologio è stato pensato per competere nel segmento dei dispositivi di fascia alta, in cui la concorrenza è davvero spietata.

apex pro
  • COROS APEX PRO
  • Peso: 59 g
  • Sensore Ottico Integrato
  • GPS + GLONASS
  • Resistenza all´acqua 100 m
  • Navigazione Mappe
  • -
  • Durata Batteria con GPS: 40 h
  • Valutazione 8.5 / 10
Comparativa con Polar Vantage V
  • SUUNTO 9 BARO
  • Peso: 81 g
  • Sensore Ottico Integrato
  • GPS + GLONASS
  • Resistenza all´acqua 100 m
  • -
  • -
  • Durata Batteria con GPS: 24 h
  • Valutazione 9.0 / 10
Polar Vantage V Analisis
  • POLAR VANTAGE V
  • Peso: 66 g
  • Sensore Ottico Integrato 9 LEDs
  • GPS + GLONASS
  • Resistenza all´acqua 30 m
  • -
  • Sensore Potenza Integrato
  • Durata Batteria con GPS: 40 h
  • Valutazione 9.2 / 10
pulsometro garmi fenix 6 reloj
  • GARMIN FÉNIX 6 PRO
  • Peso: 72 g - 83 g
  • Sensore Ottico Integrato 3ª generazione
  • GPS + GLONASS + Galileo
  • Resistenza all´acqua 50 m
  • Navigazione Mappe
  • Musica - Garmin Pay - WiFi
  • Durata Batteria con GPS: 60 h
  • Valutazione 9.6 / 10

 

Non gli manca davvero niente, come vedremo qui di seguito, ma forse presenta un piccolo problema nel prezzo, che risulta forse un po’ troppo elevato.

Per ora, analizziamo tutti i dettagli e le caratteristiche del Coros Apex Pro e trarremo le conclusioni alla fine!

 

SPECIFICAZIONI DEL COROS APEX PRO

Coros è una marca che fabbrica orologi solo da pochi anni. Fino ad allora, si specializzava principalmente in caschi e accessori da ciclismo di alta qualità.

Con il cambiamento di produzione, l’intenzione è stata chiara fin dal principio: creare orologi semplici da usare e dalle funzioni potenti, che possano fare da concorrenza ai modelli delle marche leader nel settore degli orologi fitness.

E il cardiofrequenzimetro Coros Apex Pro è un buon esempio dello stile che hanno scelto di adottare.

La prima caratteristica che notiamo è il design. Coros ha puntato sulla semplicità estetica e la massima qualità dei materiali.

orologio coros apex pro

In un certo senso ricorda un Garmin Fēnix 6, uno dei suoi modelli rivali sul mercato.

La lunetta del Coros Apex Pro è in titanio grado 5 e circonda il vetro zaffiro che protegge un display touch LCD. Mi piace molto l’incisione della marca sulla lunetta, che, soprattutto nella versione argentata, dà all’orologio un aspetto molto robusto.

coros apex pro per la corsa

Sulla parte posteriore della cassa, in cui si trova il sensore ottico, il materiale utilizzato è l’alluminio; non ci sono resine sintetiche che si potrebbero danneggiare con il tempo.

Intorno alla sfera ci sono 3 pulsanti, tutti sulla parte destra, che si utilizzano per navigare attraverso i menù ed attivare diverse funzioni. Il pulsante centrale ha una corona mobile che, ruotando, permette di spostarsi verso l’alto o verso il basso nei menù.

analisi orologio coros apex pro

Il diametro della sfera è di 47 mm ed è taglia unica. Potremo invece scegliere il colore tra due combinazioni possibili:

  • Lunetta in titanio grigia e cinturino in silicone nero;
  • Lunetta in titanio argentata e cinturino in silicone verde.

orologio sportivo coros apex pro

Il cinturino verde acido forse non piacerà a tutti, ma è davvero facile ed economico acquistarne altri su Amazon. Ricorda soltanto che devono essere per il Coros Apex Pro e con una larghezza di 22 mm.

Le misure dell’orologio Coros Apex Pro sono di 47 x 47 x 13,4 mm ed il suo peso è di 59 grammi.

È molto interessante che un orologio di queste dimensioni e con questi materiali non arrivi nemmeno ai 60 grammi. È davvero un ottimo lavoro d’ingegneria. Per darti un’idea, il Garmin Fēnix 6, che ha rifiniture simili, supera con facilità gli 80 grammi!

E non credere che la riduzione di peso sia dovuta ad una batteria di bassa qualità: quest’aspetto, invece, è uno dei più forti di questo modello e lo analizzeremo più avanti.

 

COM’È IL DISPLAY?

Ora cominciamo con la descrizione del display dell’Apex Pro. Prima di analizzarne il rendimento, però, vediamone le caratteristiche principali:

  • Dimensioni: 1,2 pollici.
  • Risoluzione: 240 x 240 pixel.
  • Tipo de display: LCD touch a colori.
  • Protezione: cristallo-zaffiro.
  • La modalità “sempre acceso” permette di avere sempre i dati disponibili sullo schermo.

Si tratta di un buon display, ma non è nulla di eccezionale. Non arriva di certo alla luminosità, contrasto e risoluzione dei modelli dotati di schermo AMOLED, anche se ha dimostrato di essere efficiente sia all’aria aperta che al chiuso.

recensione coros apex pro

Per le dimensioni dell’orologio, il display non è molto grande. Infatti, i bordi del quadrante non vengono sfruttati al meglio e si perde un molto spazio intorno alla lunetta.

Un aspetto di questo modello che risulta diverso da ciò a cui siamo abituati in altri orologi simili è il suo schermo touch: non si possono infatti controllare tutte le funzioni solo con questo.

Per esempio, per muoverci attraverso i vari menù dovremo utilizzare i pulsanti, mentre per i percorsi di navigazione o per spostarci a destra o a sinistra nei grafici dei battiti o di altitudine useremo lo schermo.

 

Dal mio punto di vista non è un gran problema, anche se è curioso, perché ci si abitua molto velocemente ad utilizzare i controlli adeguati e si impara a passare dallo schermo ai pulsanti con disinvoltura e senza problemi.

Un buon dettaglio in questo campo è l’alta sensibilità del display touch, che si può utilizzare persino con dei guanti fini.

Lo smartwatch Coros Apex Pro permette di cambiare lo sfondo e offre una vasta gamma di opzioni diverse con design interessanti, come vedrai nelle foto presenti in quest’articolo.

 

CARATTERISTICHE DELL’OROLOGIO COROS APEX PRO

Vediamo ora tutto ciò che ci offre questo cardiofrequenzimetro, sia dal punto di vista sportivo sia come orologio da tutti i giorni.

In linea generale vedrai che mantiene un buon equilibrio, in cui non gli manca nessuna funzione essenziale, ma allo stesso tempo non introduce nessun elemento innovativo che lo renda unico messo a confronto con i modelli della concorrenza.

  • Il chip di posizionamento satellitare funziona con GPS e GLONASS. Coros ha annunciato che a breve si potrà anche utilizzare con le reti Galileo e Beidou.
  • Sensore ottico per la registrazione dei battiti al polso.

sensore pulsazioni coros apex pro

  • Come c’era da aspettarsi, funziona anche per monitorare l’attività giornaliera. Registra passi, distanza, calorie, piani di scale e altre informazioni sulla tua attività fisica.
  • Una piacevole sorpresa è quella di avere a disposizione un altro sensore ottico, in questo caso per la lettura della saturazione dell’ossigeno nel sangue in relazione all’altitudine a cui ci troviamo. Una funzione che, ad oggi, non offrono molti modelli.
  • Tra i suoi parametri e le funzioni d’allenamento avanzate troviamo la stima del VO2max, del carico d’allenamento, dell’effetto dell’attività sulla nostra forma fisica e il ritmo limite a cui possiamo arrivare.
  • I dati di altitudine e dislivello accumulato forniscono la precisione dell’altimetro-barometro integrato, sempre migliore dell’altimetro per GPS di cui sono dotati gli orologi più semplici.
  • Potremo caricare percorsi in formato .GPX atraverso l’app di Coros, ed esportarli all’orologio. La navigazione non è con mappe topografiche ma per indicazioni singole.

coros apex pro con mappe

  • È compatibile con le principali applicazioni esterne, come TrainingPeaks e Strava.
  • Inoltre, è dotato di bussola, giroscopio, accelerometro e termometro.
  • Offre una resistenza all’acqua fino ai 100 metri di profondità.

Rispetto ai modelli sportivi, il Coros Apex Pro dispone delle seguenti opzioni:

  • Corsa
  • Corsa indoor
  • Corsa in montagna
  • Arrampicata
  • Ciclismo
  • Cyclette
  • Nuoto in piscina
  • Nuoto in acque aperte
  • Triathlon
  • Multisport
  • Sci
  • Snowboard
  • Sessioni di fitness in palestra
  • Cardio GPS (modalità sportiva da utilizzare per qualsiasi altra attività all’aria aperta per cui abbiamo bisogno dei dati del GPS)

Oltre a questi profili pre-configurati, l’utente potrà creare profili personalizzati e modificare sia i dati che vuole visualizzare, sia il numero di elementi per schermata. Per farlo dovrà utilizzare l’app Corus e poi esportare il profilo all’orologio.

acquistare coros apex pro

Potremo anche programmare allenamenti complessi con intervalli o serie e combinare attività diverse con la modalità multisport.

Un’altra nota importate per i nuotatori: durante gli allenamenti il sensore ottico di frequenza cardiaca rimane attivo e registra i dati dei battiti anche sott’acqua.

Mancano alcune funzioni, come per esempio il chip NFC per i pagamenti wireless, oppure una memoria interna per poter riprodurre musica e non doversi portare appresso lo smartphone durante gli allenamenti.

 

CONNETTIVITÀ CON ALTRI DISPOSITIVI

Vediamo ora le opzioni che offre il Coros Apex Pro per sincronizzarsi con dispositivi esterni.

Per poter utilizzare una fascia toracica di frequenza cardiaca, un sensore di cadenza, potenza o velocità, l’Apex Pro dispone di connettività Bluetooth e ANT+, e funzionerà senza problemi con qualsiasi accessorio presente sul mercato.

È interessante il fatto che marche più conosciute, come la Polar, abbiano ancora problemi nell’inserire la connettività ANT+ nei propri dispositivi, mentre marche meno conosciute come la Coros lo facciano nei propri modelli.

orologio coros

Per connettere l’orologio con il nostro smartphone o con auricolari wireless, invece, dispone soltanto del Bluetooth, anche se dubito che sarà un problema, dato che il 99% di questi dispositivi usa la stessa tecnologia.

È molto consigliato utilizzare l’app di Coros per sfruttare al massimo tutte le funzioni dell’orologio. L’applicazione è gratuita e, una volta installata sul nostro smartphone, ci permetterà di consultare molti più dati sui nostri allenamenti rispetto a quelli disponibili sul display del cardiofrequenzimetro, e soprattutto dati che vengono visualizzati in maniera più intuitiva e chiara.

Ammetto che la app di Coros è una delle mie preferite per la sua semplicità d’uso; altre marche, come per esempio la Suunto, potrebbero prendere spunto da Coros per semplificare le proprie app.

 

QUANTO DURA LA BATTERIA DEL COROS APEX PRO?

L’autonomia della batteria del cardiofrequenzimetro Coros Apex Pro è uno dei suoi punti forti. Di fatto, è un punto forte in tutti i cardiofrequenzimetri Coros, e non solo nell’Apex Pro.

Ecco i dettagli del rendimento della batteria dell’Apex Pro.

Quanto dura? Qui di seguito trovi tutti i dati a seconda dell’utilizzo che ne fai:

  • Fino a 40 ore con il GPS attivato senza interruzioni. Questo è di solito il valore che interessa di più agli sportivi, ed è davvero eccellente.
  • Fino a 100 ore di autonomia in modalità UltraMax. In questa modalità si riduce la precisione del GPS, dato che registra dati ogni 60 secondi; in alcuni casi però, come per esempio nell’escursionismo, in cui ci muoviamo lentamente e la nostra posizione non cambia con velocità, è perfetta.
  • Fino a 30 giorni di batteria con utilizzo standard come orologio da polso.

durata batteria orologio coros apex pro

Si ricarica completamente in meno di 2 ore, un dato normale per questo tipo di dispositivo.

Un modello che fornisce un’autonomia di 40 ore con il sistema di geo-localizzazione sempre acceso è davvero degno di nota.

Lo apprezzeranno soprattutto quelli che si allenano con uscite lunghe, magari in montagna, e situazioni in cui, con altri dispositivi, ci ritroveremo facilmente senza batteria.

 

PRO & CONTRO

PRO:
  • Qualità dei materiali utilizzati.
  • Sensore GPS molto affidabile.
  • Eccezionale autonomia della batteria.
CONTRO:
  • Prestazioni dello schermo ridotte.
  • La precisione del sensore ottico potrebbe essere migliore.
  • Il rapporto qualità-prezzo non è adeguato.

 

QUANTO DOVREI SPENDERE PER IL COROS APEX PRO? – OPINIONI

Come avrai già indovinato leggendo questa recensione del Coros Apex Pro, il suo prezzo d’uscita non è adeguato a ciò che offre.

E non è che non valga la pena acquistare quest’orologio, anzi, come modello di fascia medio-alta mi piace moltissimo, ma non può davvero costare quasi 500 euro! Ecco due ragioni:

  • Se cerchiamo un modello con prestazioni simili, troveremo per esempio il Polar Vantage M o il Forerunner 245, superiori al Coros Apex Pro e che costano praticamente la metà.
  • Se invece fossimo disposti a spendere quasi 500 euro, ci potremmo permettere un Garmin Fēnix 5 Plus che lo supera nelle prestazioni da tutti i punti di vista.

Quindi, possiamo dire per certo che questo cardiofrequenzimetro Apex Pro ha un problema serio nel rapporto qualità-prezzo. Dal mio punto di vista, non si può dare un prezzo del genere ad un modello che non fornisce le funzioni d’allenamento più avanzate disponibili sul mercato, non ha WiFi, né musica integrata e pagamenti NFC, né mappe topografiche…

cardiofrequenzimetro apex pro

Con il passare del tempo, però, il prezzo del Coros Apex Pro si abbasserà. Ti consiglio vivamente di consultare la tabella di confronto qui sotto per trovare la migliore offerta disponibile in ogni momento, ma ho comunque dei dubbi che il prezzo si abbasserà abbastanza da essere adatto alle prestazioni che offre.

È davvero un peccato, perché quest’aspetto potrebbe rovinare un ottimo progetto della Coros. È una marca relativamente giovane che deve ancora farsi conoscere nel settore, e sono sicuro che tutti quelli che la provano si convertiranno in suoi seguaci, ma per questo dovrebbero eliminare la barriera d’entrata del prezzo troppo alto.

Vedremo se in modelli futuri la Coros riuscirà a mantenere l’equilibrio in quest’aspetto.

apex pro
  • COROS APEX PRO
  • Peso: 59 g
  • Sensore Ottico Integrato
  • GPS + GLONASS
  • Resistenza all´acqua 100 m
  • Navigazione Mappe
  • -
  • Durata Batteria con GPS: 40 h
  • Valutazione 8.5 / 10
Comparativa con Polar Vantage V
  • SUUNTO 9 BARO
  • Peso: 81 g
  • Sensore Ottico Integrato
  • GPS + GLONASS
  • Resistenza all´acqua 100 m
  • -
  • -
  • Durata Batteria con GPS: 24 h
  • Valutazione 9.0 / 10
Polar Vantage V Analisis
  • POLAR VANTAGE V
  • Peso: 66 g
  • Sensore Ottico Integrato 9 LEDs
  • GPS + GLONASS
  • Resistenza all´acqua 30 m
  • -
  • Sensore Potenza Integrato
  • Durata Batteria con GPS: 40 h
  • Valutazione 9.2 / 10
pulsometro garmi fenix 6 reloj
  • GARMIN FÉNIX 6 PRO
  • Peso: 72 g - 83 g
  • Sensore Ottico Integrato 3ª generazione
  • GPS + GLONASS + Galileo
  • Resistenza all´acqua 50 m
  • Navigazione Mappe
  • Musica - Garmin Pay - WiFi
  • Durata Batteria con GPS: 60 h
  • Valutazione 9.6 / 10

 

Fino ad allora, staremo qui ad aspettare!

Per alleggerire un po’ l’attesa, mentre aspetti che il prezzo diventi più ragionevole, dai un’occhiata al video ufficiale del Coros Apex Pro con il quale è stato presentato sul mercato.

8.5 Puntaje total
Orologio Coros Apex Pro