Cos’è e Come Si Calcola il VO2max?

 

Ottimizzare l’efficienza con cui il tuo organismo utilizza l’ossigeno è fondamentale per raggiungere un miglior rendimento fisico.

Questa è la ragione per cui è consigliatissimo sapere cos’è e come si calcola il VO2max.

Per scoprire se sei davvero in forma e qual è la tua capacità aerobica, dovrai calcolare il tuo VO2max. Al giorno d’oggi esistono già molti modelli di cardiofrequenzimetro da polso che ne realizzano una stima approssimativa in base ai dati raccolti durante gli allenamenti.

In realtà, però, la miglior forma di scoprire il tuo VO2max è mediante un test da sforzo con spirometria di gas, da cui otterrai un valore molto più preciso.

Un passo alla volta però! Prima di sottometterci al test o fare una stima del nostro VO2max, è meglio sapere quali valori mostra il VO2max e a che cosa serve.

 

COS’È IL VO2MAX?

Il VO2max è il volume massimo di ossigeno che il tuo corpo è in grado di metabolizzare per unità di tempo.

Si tratta della quantità massima di ossigeno (O2) che il tuo organismo può assorbire, trasmettere e consumare in un tempo determinato. È, allo stesso tempo, il sangue che il tuo organismo può trasportare e metabolizzare.

È anche conosciuto come Consumo Massimo di Ossigeno ed è il modo più efficiente di misurare la capacità aerobica, giacché un VO2max più alto equivale ad una maggior capacità cardiovascolare.

Gli 8 Migliori Cardiofrequenzimetri del 2020
Gli 8 Migliori Cardiofrequenzimetri del 2020

Confronta le Migliori Offerte del Momento

Quindi, quanto più ossigeno il tuo organismo riesce a trasportare ai muscoli, migliore sarà il tuo rendimento.

Per questo, il VO2max fornisce pronostici eccellenti del successo delle prove di resistenza, soprattutto quando disponi dell’aiuto di un cardiofrequenzimetro.

 

COME SI CALCOLA IL VO2 MAX?

Il VO2max è un valore che misura la quantità di ossigeno che siamo in grado di consumare. Si ottiene misurando il volume dell’ossigeno contenuto tra un’inalazione e un’esalazione per determinare il consumo d’ossigeno in un minuto.

Parliamo quindi di un valore che si rappresenta in litri al minuto, e oscilla tra i 2 e gli 8 litri al minuto.

Tuttavia, è più comune parlare del VO2max di ogni persona in relazione al suo peso corporeo in kilogrammi. In questo modo, si può confrontare il valore ottenuto tra qualsiasi persona, indipendentemente dalle loro differenze.

orologio vo2max

Il rango di valori possibili va dai 20 millilitri per kilo al minuto, fino ai 90 ml/kg/min.

Gli esperti segnalano che per far sì che lo stimolo dell’allenamento sia sufficiente per produrre miglioramenti nel VO2max, è necessario allenarsi a un’intensità superiore al 40 % della frequenza cardiaca massima in maniera costante.

È importante sottolineare tre caratteristiche fondamentali del VO2max che rimangono spesso sconosciute:

  • Il valore VO2max di ogni persona è stabilito principalmente dalla genetica. Questo spiega il perché, a volte, ci sono persone che non hanno mai praticato sport, ma che appena iniziano ad allenarsi raggiungono buoni risultati con una certa facilità.
  • Si stima che la capacità di miglioramento del VO2max che può ottenere una persona con l’allenamento costante sia solamente del 10-20%. Questo è un dato che spesso risulta sorprendente, ma dobbiamo renderci conto che non raddoppieremo il nostro VO2max, anche con allenamenti assidui; non vuol neanche dire, però, che non si possa migliorare per niente.
  • Il VO2max dipende anche dall’età: di solito, diminuisce con gli anni. Le tabelle dei valori VO2max si disegnano spesso per fasce d’età, per fornire stime più accurate.

tabella vo2max

Noi ti consigliamo di calcolare il VO2max quando ti trovi in uno stato fisico stabile. Se lo misuri dopo un lungo periodo d’inattività, i risultati non saranno affidabili.

 

OROLOGIO CARDIOFREQUENZIMETRO E VO2MAX

L’utilità di un cardiofrequenzimetro per stabilire l’intensità dell’esercizio si basa su un principio fisiologico abbastanza conosciuto: quando aumenta l’intensità dell’esercizio, il consumo di ossigeno (VO2) e la frequenza cardiaca aumentano quasi sempre in modo lineare.

Quindi, praticare uno sport al livello d’intensità appropriato incrementa l’efficienza dell’allenamento e permette inoltre di avere una migliore percezione del proprio corpo, analizzando la frequenza cardiaca durante l’attività fisica. Per farlo, è ideale l’utilizzo di un cardiofrequenzimetro.

orologio con vo2 max

Ovviamente, l’uso di questo dispositivo ti aiuterà anche a non allenarti più di quanto dovresti.

E come abbiamo già accennato all’inizio dell’articolo, c’è un’altra forma di misurare il VO2max: con un test da sforzo.

Questi test si possono compiere in centri medici specializzati svolgendo un’attività che incrementa fino a raggiungere lo sforzo massimo.

Si possono realizzare sia con un ergometro (tapis roulant) che con un cicloergometro (cyclette). Questi apparati aumentano la velocità gradualmente finché la persona raggiunge il suo livello massimo di capacità.

prova di sforzo

Tutti i parametri biometrici del test da sforzo vengono raccolti mediante dei sensori collocati sulla pelle, e vengono posteriormente processati da un computer per ottenere i valori del VO2max.

Attualmente esistono una moltitudine di centri medici specializzati in medicina sportiva e perfino cliniche ed ospedali non specializzati che offrono questo servizio.

Il prezzo della prova di solito non scende sotto i 100 – 120 euro, ma è consigliabile realizzarla almeno ogni 2 anni, dato che non solo ci aiuterà a determinare il nostro VO2max, ma ci assicurerà anche che non soffriamo di nessuna patologia cardiaca.

Per terminare, eccoti una selezione di alcuni dei cardiofrequenzimetri più venduti sul mercato, tutti dotati di sensori per conoscere il VO2max:

cardiofrequenzimetro piu venduto
  • GARMIN FORERUNNER 245 / 245 MUSIC
  • Peso: 38.5 g
  • Sensore Ottico Integrato 3ª generazione
  • GPS + GLONASS + Galileo
  • Resistenza all´acqua 50 m
  • WiFi - Musica
  • -
  • Durata Batteria con GPS: 24 h
  • Valutazione 8.8 / 10
Comparativa con Polar Vantage V
  • SUUNTO 9 BARO
  • Peso: 81 g
  • Sensore Ottico Integrato
  • GPS + GLONASS
  • Resistenza all´acqua 100 m
  • -
  • -
  • Durata Batteria con GPS: 24 h
  • Valutazione 9.0 / 10
Polar Vantage V Analisis
  • POLAR VANTAGE V
  • Peso: 66 g
  • Sensore Ottico Integrato 9 LEDs
  • GPS + GLONASS
  • Resistenza all´acqua 30 m
  • -
  • Sensore Potenza Integrato
  • Durata Batteria con GPS: 40 h
  • Valutazione 9.2 / 10
pulsometro garmi fenix 6 reloj
  • GARMIN FÉNIX 6 PRO
  • Peso: 72 g - 83 g
  • Sensore Ottico Integrato 3ª generazione
  • GPS + GLONASS + Galileo
  • Resistenza all´acqua 50 m
  • Navigazione Mappe
  • Musica - Garmin Pay - WiFi
  • Durata Batteria con GPS: 60 h
  • Valutazione 9.6 / 10
9.3 Puntaje total
Cos’è e Come Si Calcola il VO2max?